Elena Genero Santoro

Elena Genero Santoro è nata a Torino nel 1975, dove attualmente risiede con il marito e i figli. Lavora come ingegnere ambientale per l’industria automobilistica. Scrive editoriali e recensioni per il sito letterario e culturale “Gli Scrittori della Porta Accanto” di cui è co-fondatrice.

Le piace conoscere persone di altri paesi e confrontarsi con realtà internazionali. Ama la ginnastica artistica, che ha praticato in gioventù, ed è ancora in grado di fare la ruota. Ama anche cantare e negli anni Novanta ha fatto parte di un coro gospel che si esibiva a scopo benefico. Ha recitato a teatro a livello amatoriale. Il pollice verde invece non è la sua virtù e nella pallavolo è sempre stata una schiappa. È una lettrice onnivora e scrive da quando aveva quattordici anni.

Il suo primo romanzo, “Perché ne sono innamorata”, edito da Montag, è uscito nell’aprile 2013 – è del 2017 la versione ebook per Gli Scrittori della Porta Accanto Edizioni. Sono seguiti nel 2014 “L’occasione di una vita”, ebook proposto con Lettere Animate e “Un errore di gioventù” pubblicato da 0111 Edizioni. Nel novembre 2014 è uscito “Gli Angeli del Bar di Fronte”, 0111 Edizioni e nel 2016 è uscito con 0111 Edizioni “Il tesoro dentro”, ora ripubblicati in seconda edizione con Gli Scrittori della Porta Accanto Edizioni. Nel 2017 è uscito un altro capitolo della saga di Futura e Patrick, “Immagina di aver sognato”, pubblicato con PubGold, così “Diventa realtà”. Nel 2019 sono usciti “Ovunque per te” con la collana Policromia di PubMe e “Claire nella tempesta”, edizioni Leucotea.

I suoi libri (Policromia)

Ovunque per te (Policromia, Pubme, 2019)

L’ultima risata (Policromia, Pubme, 2020)