Lucia Caruso

Originaria di Benevento, ha frequentato il liceo classico Pietro Giannone e ha conseguito il diploma di laurea in Lettere Classiche presso l’Università degli Studi di Pisa

Vincitrice di diversi concorsi, si è dedicata all’insegnamento a Saronno (VA), prima presso il Liceo Scientifico G.B. Grassi , successivamente presso il Liceo Classico S.M. Legnani.

Appassionata di Musica, Arte e Teatro, è stata componente del consiglio di amministrazione del Teatro Giuditta Pasta di Saronno, occupandosi in particolare del settore scuole.

Nota sul territorio per quasi un ventennio come regista teatrale di spettacoli allestiti per le compagnie dei due licei saronnesi che in diverse occasioni hanno ricevuto l’incoraggiamento della Presidenza della Repubblica Italiana e di Dario Fo, ha tenuto anche diversi corsi di scrittura creativa.

Ha pubblicato racconti in diverse antologie, l’ultimo a gennaio 2021 nell’antologia Alimenta, Il foglio letterario editore.

Nell’aprile del 2021 ha pubblicato “Dopo dieci anni” con la casa editrice 2000diciassette.

A novembre 2021 la prima parte del romanzo “Il cespuglio di lillà” edito Belle Époque– Pub-Me

A marzo 2022 “Quello che non ti ho potuto dire” – Policromia- Pub-Me.

I suoi libri

Antologia: Alimenta (Il Foglio Letterario Editore, 2021).

Dopo dieci anni (Edizioni 2000diciassette, 2021).

Il cespuglio di lillà (Belle Époque, PubMe, 2021).

Quello che non ti ho potuto dire (Policromia, PubMe, 2022).