Valentina Luberto

Ha iniziato a scrivere quello che non riusciva a disegnare e a disegnare un giorno in cui non ha trovato le parole.

È continuamente alla ricerca di nuovi canali per esprimere la sua creatività e ha la consapevolezza che, per quanti ne troverà, ce ne sarà qualcuno che avrà perso o che non riuscirà a scoprire.

L’esigenza di continua ricerca l’accompagna da sempre, dagli studi in filosofia, alla curiosità per l’arte, per la grafica e per la comunicazione visiva; fino a giungere alla sua attività di illustratrice.

Ricerca ciò che si cela oltre il visibile, probabilmente è per questo che anche nella scrittura spesso rappresenta il tratto surreale, lepiace pensare che oltre ciò che vede si nascondano tante inaspettate possibilità.

Ha una forte attrazione verso l’animo umano e prova una profonda tenerezza per i personaggi buffi. Il suo desiderio più grande è che chi visiti il suo mondo riconosca, in ciò che lo anima, qualcosa che gli appartenga nonostante gli sembri, a prima vista, distante da sé.

I suoi libri

In bilico. Storie di animali terrestri (Musicaos Editore, co-autrice).

Sghembestorie (Lettere Animate Editore).

Cuore confuso al cioccolato fuso (Lettere Animate Editore, co-autrice).

L’amore è miope (PubGold).